Seguici su Facebook

B-lattamici cefalosporine

Cefalosporine di I generazione

L'antibiotico appartiene alla classe della cefalosporine di prima generazione

Le cefalosporine hanno tutte lo stesso spettro d'azione, con differenze unicamente di tipo farmacologico. Esse hanno tutte una buona efficacia nei confronti dei cocchi gram + (con l'eccezione degli enterococchi e degli stafilococchi meticillino-resistenti e coagulasi + e coagulasi -) e nei confronti della maggior parte dei ceppi di E. coli, P. mirabilis e K. pneumoniae. cefalexina, cefradina e cefadroxil vengono bene assorbite dopo la somministrazione orale. Poiché il cefadroxil viene escreto più lentamente degli altri due farmaci esso determina livelli sierici e urinari più duraturi. Tra quelle di uso parenterale, cefalotina e cefapirina si equivalgono farmacologicamente. La cefazolina produce livelli sierici che sono 3 volte più alti e più duraturi di quelli di cefalotina e cefapirina, ma si lega maggiormente alle proteine. La cefradina dopo inoculazione IM produce concentrazioni sieriche che sono minori di quelle ottenibili con la somministrazione orale. Nessuna delle cefalosporine della 1a generazione può raggiungere concentrazioni nel LCR sufficienti per curare la meningite.

A questa classe appartengono:

cefadroxil, cefalexina, cefradina, cefalotina, cefapirina, cefazolina

 

 


La Vallonèa, Laboratorio di Analisi Veterinarie — Via G. Verdi, 39 — 73031 Alessano (LE) — Tel: 0833•524394Fax: 092•2624151 — P.IVA: 04197610753